Ricerca aree di sosta da smartfphone


Con questo semplice schema è possibile collegare una o più ventole per la circolazione dell'aria nel vano frigorifero, così che sia possibile avviarle in automatico tramite un termostato (50°C) oppure in manuale quando le si vuole mantenere sempre in funzione. Con un LED bicolore viene inoltre indicato lo stato di funzionamento.


vent_frigo.png


Materiale:

 

  • Fusibile F1: Obbligatorio ! Usare un portafusibile “a coltello” con relativo fusibile (tipo quelli delle auto) oppure un portafusibile “volante” 5x20mm + fusibile 1A (quelli piccoli in vetro).

  • L’interruttore SW1 è un deviatore a 3 posizioni con zero centrale: nella posizione centrale (0) è tutto spento, nella posizione (1) viene predisposto il funzionamento automatico tramite il termostato SW2. Nella posizione (3) il funzionamento è sempre inserito (=manuale)

  • Le ventole (1, 2, 3,…) possono essere messe tutte in parallelo (personalmente ritengo che UNA sia più che sufficiente …)

  • LED bicolore D1: così com’è collegato,  presumendo che il piedino 3 sia il colore Verde e il piedino 1 il ROSSO, si accende in questo modo:

    • VERDE = Predisposto funzionamento con termostato

    • ARANCIO = Termostato chiuso, ventole in funzione

    • ROSSO = Ventole accese manualmente

  • Il Termostato SW1 (tarato a circa 50°C) dev’essere fissato sulle alette del dissipatore del circuito del frigorifero, possibilmente nella parte più calda (di solito quella vicino al camino)

 

Mi raccomando ancora di proteggere tutto il circuito con il fusibile indicato perché un cortocircuito per un guasto o un filo mal isolato può essere catastrofico !!!

 

Buoni viaggi

Alberto.